Dipingere con i bambini piccoli

bambini che dipingono

Dipingere con i bambini piccoli. C'è di più nella foto.

bambini che dipingono
bambini che dipingono

Cosa imparano i bambini attraverso la pittura e quali attività di pittura possono essere offerte ai bambini piccoli. La pittura nell'educazione e cura della prima infanzia fa parte del suo paesaggio naturale. Vediamo cavalletti pieni di un'intera gamma di colori vividi, aspetta solo di essere scoperto. Cosa offre davvero la pittura con i bambini piccoli?? Sono troppo piccoli?? Cosa ci serve?

Perché la pittura è così preziosa?

Gli operatori sanitari possono pianificare il dipinto, per riempire parte della scheda attività, ma la maggior parte degli educatori scopre, che la pittura diventa più di una semplice attività. La pittura è un modo per i bambini di fare molte cose importanti: trasmettere idee, esprimere emozioni, usando i tuoi sensi, alla scoperta dei colori, studio del processo e dei risultati e creazione di opere ed esperienze estetiche.

Sono troppo piccoli??

La maggior parte degli educatori attribuisce importanza alla pittura con bambini molto piccoli. È importante, tenere conto di tutti i fattori di sicurezza, come materiali non tossici e la capacità di sperimentare il processo senza essere feriti. Anche i bambini molto piccoli possono immergere le dita nella miscela di vernice e stenderla su un tavolo o un vassoio.

I bambini fanno molte connessioni e idee per questo, come funziona il processo di verniciatura per loro, e anche cosa piace loro. Guarda il bambino che dipinge, e li vedrai completamente impegnati. Possiamo quasi vedere i pensieri del bambino, come: “Quando faccio scorrere il pennello in piano, la mia linea diventa più grande”, o “mi piace mischiarlo, ma non voglio metterlo su carta o toccarlo”, o “Ho mescolato il rosso con più rosso e arancione, e ha ottenuto un colore rosso fuoco!”.

Ascoltare e guardare, possiamo iniziare a capire il modo, come il bambino percepisce il suo mondo, le sue opportunità di sviluppo, così come bisogni o interessi.

Lasciati ispirare!

Entrambi adulti, e i bambini possono essere ispirati da altri artisti (famoso o no!), libri, musei, natura, directory delle risorse, negozi d'arte, e anche solo materiali di uso quotidiano, idee ed esperienze.

È una buona idea educare i tuoi figli, come prepararsi per l'auto-pittura. Incoraggia i bambini a chiedere di dipingere, così come i materiali da utilizzare. Familiarizzare i bambini con il luogo in cui sono conservati i materiali, un modo per fissare la carta a un cavalletto o del nastro adesivo a un tavolo, area di asciugatura e passaggi di pulizia adeguati.

Offri una preziosa esperienza di pittura.

Il processo calmante della pittura è spesso questo, cosa interessa ai bambini piccoli. Piacevole sensazione di dipingere più e più volte, magari usando due pennelli o le dita, è, cosa è importante?. Dobbiamo incoraggiare tali esperienze, che interesserà il bambino, non un adulto. Con lo sviluppo dei bambini, diventano più concentrati sulla creazione di rappresentazioni e sulla trasmissione di idee.

I bambini piccoli hanno bisogno di grandi fogli di carta (per avere una gamma completa di movimento), così come diverse dimensioni di pennelli per sperimentare (Trovalo, che funziona meglio per il controllo). Considera di offrire quantità minori di vernice, in modo che i bambini possano affrontare meno fuoriuscite di vernice e possano mescolare i colori senza distruggere grandi contenitori di vernice. La miscelazione dei colori assicura infinite scoperte.

I luoghi di pittura dovrebbero essere adattati alle capacità fisiche del bambino. I cavalletti dovrebbero essere all'altezza appropriata o avere piattaforme stabili che consentano la regolazione dell'altezza. Sposta le sedie dai tavoli, in modo che i bambini possano stare in piedi e dipingere, se vogliono. I bambini molto piccoli possono essere tenuti in grembo o seduti per terra con un adulto.

Conversazioni ricche.

È importante che i bambini rispondano e incoraggino i loro dipinti a farlo. Controlla prima, se l'invito è aperto alla conversazione. Un buon modo per iniziare potrebbe essere descriverlo, quello che vedi: “La tua immagine ha lunghe linee blu e cerchi arancioni”. Aspetta la reazione del bambino; potrebbero voler condividere di più con te o semplicemente tornare alla loro foto. L'ostruzione può interrompere il processo di verniciatura.

Quando i bambini sembrano pronti a condividere le loro intuizioni, pensa alle domande stimolanti. “Vedo, che hai usato rosso e giallo. Quali altri colori potresti usare e dove metterli?” o “Questa parte della tua carta è piena di macchie rosa e bianche. Cosa vuoi fare con l'immagine dopo??” o “Cosa farai con l'immagine, quando sarà finito?”.

Relazioni importanti.

Dipingere con i bambini piccoli ci permette di vedere molto di più di un semplice quadro. Se osserviamo da vicino, possiamo ottenere enormi informazioni su ogni bambino. Possiamo condividerlo con le famiglie, cosa abbiamo scoperto e perché lo consideriamo importante. Possiamo creare esperienze piacevoli e supportare lo sviluppo allo stesso tempo; che capolavoro!